Presentazione attività Pastorale Giovanile 2020-2021

L’anno appena trascorso è stato fortemente segnato dall'esperienza della pandemia del COVID-19. È stato un anno difficile per tutti coloro che in queste circostanze hanno perso persone care; per i giovani che dall'oggi al domani si sono ritrovati chiusi in casa senza poter andare a scuola (forse all'inizio ne erano pure contenti) e, con peso maggiore, senza poter incontrare i loro amici; è stato difficile per tutti noi che ci spendiamo per la loro crescita e formazione perché senza un libretto di istruzioni ci siamo ritrovati a dover adottare strategie nuove che ci permettessero di avvicinarli e far sentire loro che c’era una comunità che continuava a pensarli. Ora la pandemia non è conclusa: sicuramente ci saranno ancora limitazioni e incertezza, ma vogliamo voltare pagina e, forti delle competenze maturate in questi mesi, programmare il nuovo anno pastorale che ci vedrà ancora una volta impegnati nel risvegliare domande vere e profonde, nel promuovere momenti di comunione e condivisione seguendo la rotta tracciata da Gesù.

Il tema dello scorso anno, pensato dal consiglio pastorale diocesano e da Mons. Derio è stato quello della RELAZIONE, ma ancora molto è da portare a compimento e quindi il Vescovo ha deciso di continuare a lavorare su questo stesso tema anche nel prossimo anno, ponendo l’accento in particolare sulla FIDUCIA e sulla GRATUITÀ.

Come Pastorale Giovanile abbiamo scelto di mantenere lo stesso logo dello scorso anno restaurato nei colori che ha per significato la volontà di continuare a fare rete tra i singoli e tra le comunità parrocchiali, sicuri che solo attraverso relazioni costruttive possiamo crescere come Chiesa. Nel simbolo troviamo una rete, i cui nodi sono le persone che formano le nostre realtà pastorali. Questa rete diventa la rete da pesca di una barca alla cui guida troviamo Gesù. Lo sfondo rosso del logo rappresenta la passione che può essere intesa come la sofferenza che abbiamo vissuto in questi mesi, ma anche come la volontà a ripartire e risorgere; infatti il Gesù rappresentato sulla barca è un Gesù risorto con le braccia aperte ad abbracciare e sostenere tutto il mondo. Il nostro impegno dovrà quindi seguire due direzioni: dovremo orientare la nostra volontà a diventare nodo della rete di Gesù, intessendo sempre più forti legami con gli altri nodi che la vita ci pone dinnanzi; inoltre dovremo perseguire una vera e propria rinascita che sappia scorgere le povertà di ciascuno per farsi compagno di viaggio e sostegno nelle difficoltà quotidiane dei giovani e di tutti i nostri fratelli.

Nei primi mesi dello scorso anno abbiamo iniziato ad incontrare i giovani che frequentano i vari oratori della Diocesi durante uno dei loro momenti formativi. Lo scopo era quello di conoscere ogni singolo gruppo e far conoscere la Pastorale Giovanile. Questi incontri si sono rivelati molto proficui e quindi abbiamo deciso di continuare durante il prossimo anno (fin verso marzo) ad offrire la possibilità alle parrocchie che non ne abbiano ancora usufruito. La serata si svolgerà attraverso giochi e attività in cui chiederemo ai ragazzi quali siano i loro sogni, cosa si aspettano dalla Chiesa e cosa vorrebbero che la Pastorale Giovanile dedicasse a loro, in modo da tracciare una mappatura dei loro bisogni che diventi punto di partenza per progettare le attività future.

Vi chiediamo pertanto di comunicarci la data in cui potremmo venire ad incontrarvi mandando una mail a pastoralegiovanilepinerolo@gmail.com o chiamando il numero 3494212032.

Attività Zonali

Sulla scia di quanto svolto lo scorso anno, e incentivati dal tema nuovamente proposto dal vescovo, continueremo a lavorare nelle singole zone pastorali. Ringrazio tutti i responsabili degli oratori che si sono impegnati durante lo scorso anno per realizzare le iniziative e i referenti zonali, punto di riferimento per coordinare la progettazione delle attività e punto di congiunzione tra la Pastorale Giovanile e le singole parrocchie.

L'obiettivo è quello di continuare sempre più a lavorare insieme tra parrocchie condividendo le proprie esperienze, i propri talenti e confrontandosi per risolvere le difficoltà. Quest’anno le Zone realizzeranno un evento, la formazione animatori e alcuni momenti di confronto.

#LITURGIA

Sante Messe per i giovani

Anche quest’anno la Pastorale Giovanile ha deciso di puntare su di una crescita spirituale dei giovani dai 14 anni in su promuovendone l’avvicinamento alla celebrazione eucaristica domenicale e ad alcuni momenti di preghiera che sappiano elevarne lo spirito. Questo “alto” obiettivo sarà portato avanti attraverso la programmazione di quattro messe celebrate dal Vescovo Derio e un momento di preghiera. Come lo scorso anno pensiamo sia importante che i giovani sentano che questo momento è dedicato a loro e che si affezionino all'appuntamento così da portare nuova linfa nelle proprie comunità.
L’appuntamento sarà per le ore 19.30 presso la Parrocchia dei Santi Michele e Lorenzo (Tabona). Nel corso della prima celebrazione verrà consegnato il mandato agli educatori che durante l’anno si occuperanno di condurre i gruppi formativi dei ragazzi delle superiori.

  • Domenica 18 ottobre
  • Domenica 29 novembre
  • Domenica 7 febbraio
  • Domenica 25 aprile

La preghiera Spettacolare, svolta in collaborazione con ArteInVita, sarà molto particolare in quanto consisterà in un momento di riflessione veicolato dalla musica, dalla danza e in generale dall'arte in ogni sua forma così da raggiungere i giovani attraverso quelle manifestazioni che normalmente non pensano possano essere preghiera.

  • Domenica 7 marzo

Nei primi due incontri non ci sarà la possibilità di fermarsi per la cena condivisa perché saremo ancora fortemente vincolati dalle normative anti-COVID, ma ci auguriamo che a partire dal nuovo anno potremo condividere questo bel momento aggregativo. Come già avvenuto in passato verrà richiesto ad ogni oratorio di comunicare in precedenza cosa intendono condividere come gruppo in modo che ci sia da mangiare per tutti.

Il coraggio della Felicità – Le ragioni della fede

Da molte parrocchie della diocesi è arrivata la richiesta di organizzare un percorso di formazione umana e spirituale per i giovani maggiorenni sulle ragioni della nostra fede. Abbiamo quindi pensato di proporre un cammino che porti i nostri giovani a scoprire in che modo la fede possa dar senso alle scelte della vita, un cammino che parta dalla ricerca di Dio insita nel cuore dei giovani e sappia dare risposte vere che tocchino la loro mente e soprattutto il loro cuore. “Il coraggio della felicità” vuole proprio farci capire che se vuoi essere davvero felice devi avere il coraggio di aprire il tuo cuore a Cristo, di conoscerlo e così sperimentare la tenerezza che sa dare compimento alla nostra vita.

Ad accompagnarci in questo percorso formato da tre serate sarà don Andrea Bozzolo, salesiano e docente di teologia dogmatica presso l’università salesiana di teologia della Crocetta a Torino. Dopo aver ascoltato le sue parole ci sarà la possibilità per un momento di confronto e quindi il tempo per l’adorazione eucaristica animata dal canto del coro della PiGì, durante la quale chi lo vorrà potrà accostarsi al sacramento del Perdono.

  • Venerdì 11 dicembre
  • Venerdì 15 gennaio
  • Venerdì 19 febbraio

Gli incontri si terranno presso la chiesa dello Spirito Santo in Pinerolo dalle ore 20.45 alle ore 22.30. Questi incontri sono particolarmente indicati per i giovani che hanno già iniziato un cammino di fede e vogliono rispondere alle loro domande profonde.

Esercizi Spirituali

Anche quest’anno la Pastorale Giovanile propone gli esercizi spirituali nella vita quotidiana in tre serate dalle 20.45 alle 22.30 presso la parrocchia dello Spirito Santo. Saranno tre incontri di preghiera, catechesi, meditazione e confronto, dedicati ai ragazzi dai 18 anni in su. Durante gli incontri verranno forniti degli spunti di riflessione affinché ciascuno possa prendersi del tempo, anche durante le giornate successive, per ripensare alla propria vita quotidiana e al proprio rapporto con Dio ravvivando il cammino che conduce alla piena felicità.

  • Lunedì 22 marzo
  • Mercoledì 24 marzo
  • Venerdì 26 marzo

#2°-3° MEDIA

Formazione Ragazzi 2° e 3° Media

Consiste in due domeniche di animazione a carattere pienamente formativo e una domenica di tornei-sport. Questi incontri hanno lo scopo di avvicinare ed entusiasmare i giovanissimi facendogli assaporare quanto possa essere bello condividere esperienze divertendosi insieme, crescendo e formandosi.

  • Domenica 24 gennaio
  • Domenica 14 marzo
  • Domenica 9 maggio

Le prime due giornate vogliono creare aggregazione tra i partecipanti provenienti dalle diverse parrocchie, far pregustare le proposte della Pastorale Giovanile e attraverso la formazione personale aiutar loro a capire chi sono, a scoprire le loro potenzialità e quanto sia importante il contributo che possono donare alle proprie comunità. La giornata sportiva si prefissa di educare attraverso i valori promossi dallo sport; oltre alle competizioni saranno preparati dei momenti formativi atti a comprendere l'importanza della lealtà, dello spirito di squadra e dell'impegno personale per il raggiungimento di un obiettivo comune.

Le giornate si terranno in alcuni oratori della Diocesi dalle ore 9.30 alle 17.00 e avranno il costo di 5€ a ragazzo (sarà necessario portarsi il pranzo al sacco). Abbiamo scelto di non inserire nulla prima di Natale per vedere come si evolve la situazione COVID, ci prendiamo però l’impegno in questo periodo di preparare il materiale per un ritiro di Avvento che potrà essere scaricato e utilizzato da ogni parrocchia per preparare i propri ragazzi al Natale. Inoltre in questi primi mesi vogliamo confrontarci con l’Ufficio Catechistico Diocesano in modo da capire insieme quali siano i punti su cui indirizzare i nostri interventi così che queste giornate diventino tappe a tutti gli effetti all'interno del percorso catechetico svolto in parrocchia.

#APERICENA

L'apericena della PiGì si rivolge principalmente ai ragazzi dai 18 anni in su e proporrà incontri su temi forti di attualità e cultura tenuti da relatori esperti.

Quest'anno proponiamo due serate (16 apr e 14 mag) in cui attorno ai tavoli di un bar di Pinerolo, dopo un ricco buffet, sarà possibile approfondire tematiche culturali di grande attualità insieme a relatori esperti, formarsi una propria idea sul tema e partecipare alla discussione. Quest’anno la volontà è quella di invitare relatori famosi e di spessore proprio per riuscire a raggiungere più facilmente anche i giovani che normalmente non frequentano i nostri ambienti.

  • Venerdì 16 aprile
  • Venerdì 14 maggio

#FORMAZIONE

Formazione Formatori

Vista l’ottima partecipazione dello scorso anno abbiamo pensato di riproporre un percorso di Formazione Formatori della durata di quattro incontri dalle 20.45 alle 22.30, durante i quali verranno trattati temi riguardanti l’utilizzo di nuove tecnologie al servizio dell’evangelizzazione, la gestione di un gruppo (formativo o di animatori) e la gestione dell’oratorio, approfondendo i risvolti psicologici, logistici, formativi e relazionali di tali argomenti. Questo corso è rivolto principalmente ai giovani over 19 che, all'interno delle loro realtà parrocchiali, si occupano di percorsi formativi per i ragazzi delle superiori e della gestione dell’oratorio o di varie attività parrocchiali.

  • Giovedì 29 ottobre
  • Giovedì 5 novembre
  • Giovedì 12 novembre
  • Giovedì 29 novembre

L’obiettivo ultimo del corso è quello di fornire ai partecipanti gli strumenti per portare avanti in maniera efficace e costruttiva un percorso di formazione per i ragazzi con cui quotidianamente vengono a contatto durante l’intero anno pastorale, non solo d’estate. Per fruire al meglio di tale opportunità formativa, è necessario partecipare con costanza ai quattro incontri e avere voglia di mettersi in gioco durante le attività proposte. L’obiettivo secondario di tale percorso è quello di continuare a condividere le proprie esperienze con i giovani degli altri oratori, così da creare un gruppo coeso che possa arricchirsi vicendevolmente, a partire dalla condivisione del bagaglio esperienziale dei vari partecipanti.

Il corso di Formazione Formatori avrà un costo di 20€ a persona.

Formazione Animatori

La Formazione Animatori è rivolta a ragazzi tra i 14 e i 19 anni che, durante l’anno o nel periodo estivo, in qualità di animatori daranno vita a numerose e significative esperienze come oratori invernali, estate ragazzi, campi estivi etc. Anche quest’anno abbiamo pensato che sia molto più utile e formativo che il corso animatori venga svolto a livello zonale proprio dagli educatori delle singole realtà, naturalmente con il supporto logistico e, là dove fosse necessario, con la presenza dei giovani che fanno parte dell’equipe della formazione della PiGì. Dopo aver stabilito a livello zonale le tematiche ed aver preso contatto con l’equipe, dalla stessa verrà fornito tutto il materiale necessario per condurre in modo semplice tre o quattro serate di formazione.
Il vantaggio di questo metodo, rispetto ad un corso animatori diocesano, è notevole: permette agli animatori della zona di formarsi, lavorare insieme e conoscersi; permette ai singoli oratori di dare voce, in un contesto più piccolo rispetto a quello diocesano, alle loro esigenze e, di conseguenza, di scegliere con maggiore efficacia gli argomenti da affrontare con i loro ragazzi. Altro punto a favore di tale modalità è il fatto che gli oratori più piccoli non verrebbero lasciati a loro stessi nel portare avanti un corso animatori che potrebbero vedere più grande di loro, ma lavorerebbero insieme ad altri oratori, così da condividere gli oneri e gli onori della gestione del corso animatori.

La Formazione Animatori zonale dovrà necessariamente concludersi entro la fine di maggio 2021, in quanto sabato 29 maggio si svolgerà la messa di fine anno pastorale, occasione all'interno della quale verrà consegnato, per mano di Mons. Derio, il mandato animatori.

#SPORT

L’obiettivo dell’equipe sport è quello di creare aggregazione tra i giovani, anche lontani dai nostri oratori e promuovere i valori cristiani attraverso lo sport. Sono in programma due eventi:

  • 12 ore di Calcetto (2 Giu): torneo di calcetto per i ragazzi dai 14 anni in su con iscrizione a squadre di almeno 7 elementi
  • Mini-Olimpiadi degli Oratori (2 Lug): giornata di gioco e sport per tutti i bambini e ragazzi che frequenteranno le nostre attività estive. Sarà una giornata di festa per stare insieme dove i bimbi potranno cimentarsi in gare sportive che premieranno l’oratorio vincitore. La gestione degli sport di questa giornata sarà a cura degli oratori partecipanti. Nel mese di aprile saranno comunicate le scadenze relative all'organizzazione della giornata e verrà indetta una riunione per gli oratori interessati.

#CORO PiGì

Il coro della PiGì, nato nel 2010, con impegno ed entusiasmo ha sempre cercato di manifestare, attraverso il canto e la musica, la gioia dell’essere cristiani. Da anni svolge il servizio di animazione liturgica in incontri e celebrazioni proposte nella Diocesi. Nel corso degli anni ha maturato una solida esperienza nell'animazione liturgica di celebrazioni varie, matrimoni e feste parrocchiali e si rende disponibile per chiunque ne faccia richiesta. Il coro cerca sempre nuove voci e quindi le sue porte sono aperte a chiunque abbia voglia di mettersi in gioco con entusiasmo.

Le prove, per ora sospese a causa del COVID, saranno al mercoledì sera presso la parrocchia dello Spirito Santo dalle ore 21.00 alle 23.00.

#SOUNDWAY TO EARTH

Ormai al suo quinto anno di vita, la band musicale della pastorale giovanile ha come obiettivo quello di portare i valori e il messaggio cristiano ai più lontani, attraverso il mezzo di comunicazione universale della musica. La band si propone di partecipare a eventi sul territorio che diano visibilità alla PiGì facendo apprezzare al pubblico la gioia dell’essere cristiani.

La band è disponibile per concerti all'interno delle feste parrocchiali e patronali scrivendo alla mail della pastorale giovanile: pastoralegiovanilepinerolo@gmail.com

Una Sfida nella Notte

Mons. Derio ha fortemente voluto, già nel 2020, che organizzassimo un vero e proprio rito di passaggio per i ragazzi che nel corso dell’anno entreranno nella maggiore età. Questo evento vorrà essere per i giovani un'impresa “folle” da realizzare e ricordare. L’evento avrà inizio alle ore 19 di sabato 19 giugno 2021 e terminerà alle ore 9 di domenica 20 giugno.

Consisterà in una camminata notturna che partirà dal monastero cistercense di Pra’d Mil nel territorio di Bagnolo Piemonte per arrivare alla basilica di San Maurizio e che simboleggerà il ritorno dei giovani alla propria comunità di origine che li avrà visti partire come bambini e li riaccoglierà come adulti.

Posted in 2°-3° MEDIA News, APERICENA News, CORO News, FORMAZIONE News, LITURGIA News, PG News, SOUNDWAY TO EARTH News, SPORT News.